rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Arcevia

Il patrimonio della società utilizzato per altri fini e senza tenerne traccia contabile: amministratore ai domiciliari

Weekend di controlli per i carabinieri che hanno trovato un giovane alla guida in stato di ebbrezza e uno con la droga nascosta nei vestiti

ARCEVIA- Dovrà scontare oltre tre anni ai domiciliari l’amministratore di una società che ha distratto beni di ingente valore omettendo di tenere la documentazione contabile. I Carabinieri della stazione di Arcevia hanno dato seguito all’ordine di carcerazione emesso dalla procura di Ancona nei confronti del sessantenne e nei giorni scorsi si sono recati a casa dell’uomo, un sessantenne del posto, per notificare il provvedimento.

A Fabriano, nel corso dei controlli del fine settimana, i militari del Radiomobile hanno fermato un trentenne del posto in via Dante alle 4:30 di notte. Sottoposto ad alcol test, il giovane è risultato con un valore superiore a 1,8 grammi sul litro. Per lui sono scattati il ritiro della patente, la denuncia per guida in stato di ebbrezza e l'auto è stata affidata al proprietario. Sempre nel weekend i carabinieri del Radiomobile hanno notato un'auto ferma in prossimità del parco comunale con due persone a bordo. Il passeggero, un trentenne fabrianese, è stato sorpreso con meno di un grammo di marijuana tra gli indumenti. Il giovane è stato segnalato alla prefettura come assuntore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il patrimonio della società utilizzato per altri fini e senza tenerne traccia contabile: amministratore ai domiciliari

AnconaToday è in caricamento