Vandali scatenati a capodanno, fermata del bus distrutta dai fuochi d'artificio

Vigili del Fuoco e polizia sono arrivati quando la pensilina era già in preda alle fiamme. A terra, davanti alla carcassa della fermata, c'erano i resti delle scatole di fuochi d'artificio

I resti della fermata, a terra le scatole di fuochi d'artificio

I resti di almeno dieci scatole di fuochi d’artificio a terra, davanti alla fermata di piazza Diaz ormai distrutta dalle fiamme. Vandali scatenati pochi minuti dopo l’inizio del 2018. La fermata del bus sulla corsia del Viale della Vittoria in direzione Passetto è stata distrutta da un incendio provocato dall’esplosione di una grande quantità di materiale pirotecnico. Non risultano feriti. 

I Vigili del Fuoco e una pattuglia della squadra volanti sono arrivati sul posto intorno a 00,30 e hanno già trovato la pensilina in preda al fuoco. Le fiamme e la carcassa della fermata hanno attirato l'attenzione di numerosi passanti. 

AGGIORNAMENTO: IDENTIFICATO IL VANDALO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento