rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Caos parcheggi a Torrette, il medico non ci sta: «Multe e caos: situazione insostenibile»

A dirlo è un medico dell'ospedale regionale di Torrette che lancia l'allarme sulla situazione dei parcheggi: «Al mattino non si riesce ad arrivare puntuali al lavoro, noi medici siamo stanchi»

«La situazione parcheggi a Torrette per il personale ospedaliero, universitario e per i pazienti è diventata insostenibile. Lavori ovunque che hanno tolto centinaia di posti, multe quotidiane per ogni auto fuoriposto, residenti che si ritrovano ad avere auto che occupano strade e posti riservati». A denunciare la situazione presso il nosocomio cittadino è un medico dell'ospedale regionale di Torrette, che denuncia una situazione diventata «insostenibile».

«Al mattino si arriva al lavoro in ritardo - denuncia - altrimenti come me si gira nel parcheggio a pagamento alla ricerca di un posto e a fine giornata c'è da pagare 10 euro. Siamo stanchi. Non sono l'unico medico a soffrire di questa situazione, siamo in tanti che ogni giorno ci affanniamo per arrivare puntuali allo smarcatempo. Questa settimana per poter fare la guardia ho dovuto parcheggiare in divieto e a fine giornata pagare la multa. Non credo sia una situazione sostenibile. Perché ospedale ,università e Comune hanno eseguito i lavori contemporaneamente, senza offrire un'alternativa ai lavoratori e studenti? I dirigenti ovviamente hanno posti riservati».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos parcheggi a Torrette, il medico non ci sta: «Multe e caos: situazione insostenibile»

AnconaToday è in caricamento