Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Cantiere delle Marche, varato il Darwin 115: l'explorer yacht è uno spettacolo

Si tratta di uno yacht di 35 metri in acciaio e alluminio con imponenti linee esterne di Hydro Tec e interni sviluppati da Nauta Design in collaborazione con Cantiere delle Marche

Il Cantiere delle Marche ha annunciato che il Darwin 115, il più grande explorer yacht della serie denominata Darwin Class, è stato varato con successo. Si tratta di uno yacht di 35 metri in acciaio e alluminio con imponenti linee esterne di Hydro Tec e interni sviluppati da Nauta Design in collaborazione con Cantiere delle Marche. Tra le caratteristiche di spicco di questa magnifica nave in grado di solcare gli oceani in totale sicurezza, ci sono una grande spiaggetta di poppa racchiusa da un’alta impavesata parzialmente abbattibile e la grande gru da 3 t sul Ponte superiore in grado di varare e alare due tender da oltre 8 metri. Una volta che i tender sono in acqua il ponte si trasforma in un’enorme terrazza attrezzata per la vita all’aria aperta. Il Sun deck si estende per circa 100 metri quadrati e accoglie un’area destinata al relax a poppa mentre la parte centrale, ombreggiata da un ampio hard-top, è arredata con comodi divani e un tavolo da pranzo per 12 commensali. Un bar super attrezzato e un barbecue completano le dotazioni di questo grande ponte panoramico.

Gli interni sono caratterizzati da colori neutri e da un design sofisticato ma estremamente lineare in cui il rovere sbiancato e spazzolato fa la parte del leone. Tutti gli ambienti sono estremamente luminosi grazie alle grandi finestre che, nella zona prodiera del Ponte Principale, in corrispondenza dell’appartamento armatoriale, sono a tutta altezza. Tre le cabine ospiti, tra cui una Vip particolarmente grande e due ampie doppie con letto pullman, che si trovano sul Ponte inferiore. Sul Ponte principale c’è un ampio salone con sala da pranzo mentre sul Ponte superiore è stata realizzata una grande palestra - attrezzata con macchine Technogym e Home Fitness - che si apre sulla terrazza poppiera. Le aree tecniche sono molto ampie e caratterizzate da un layout molto funzionale. L’accessibilità di macchinari e impianti, la loro qualità e la ridondanza di alcuni equipaggiamenti rappresentano una delle caratteristiche che hanno reso celebre e apprezzato internazionalmente il cantiere anconetano che si conferma leader mondiale nella costruzione di explorer yacht. Il Darwin 115 è dotato di due motori Caterpillar C12 Heavy Duty in grado di far navigare lo yacht - che ha un dislocamento di 310 tonnellate a pieno carico – a una velocità massima di 13 nodi. L’autonomia, più che transatlantica, è di oltre 5.000 miglia nautiche a 10 nodi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere delle Marche, varato il Darwin 115: l'explorer yacht è uno spettacolo

AnconaToday è in caricamento