Si ribalta con la canoa, brivido alle Due Sorelle: turista tratto in salvo dal bagnino

Disavventura per un sessantenne che non riusciva più a tornare a riva per un infortunio alla schiena e la forte corrente

Il bagnino delle Due Sorelle

Aveva affittato una canoa per fare un tour alle Due Sorelle, ma non ha fatti i conti con le insidie della corrente e, soprattutto, con lo sforzo fisico. A causa di uno strappo muscolare alla schiena non riusciva più a remare né a tornare a riva, ma la situazione è divenuta realmente pericolosa quando, all’improvviso, la canoa si è ribaltata e lui è finito in mare. 

Ad accorgersi dell’emergenza, lunedì attorno alle 12,30, è stato Gianfrancesco Gatti, il bagnino della spiaggia delle Due Sorelle. Non c’era tempo da perdere, così a bordo del suo sup ha rapidamente raggiunto il canoista in difficoltà per trarlo in salvo. Tuttavia, per il dolore alla schiena l’uomo, di circa 60 anni, non riusciva neppure a salire sulla tavola, di conseguenza è stato necessario l’ausilio del Leone Marino, l’imbarcazione dei Traghettatori della Riviera del Conero, di passaggio in quel momento alle Due Sorelle, per recuperare il turista e riportarlo alla spiaggia di San Michele da cui era partito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Si prostituiscono in casa, gli agenti si fingono clienti e le scoprono: donne nei guai

Torna su
AnconaToday è in caricamento