menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
un momento della perquisizione

un momento della perquisizione

Artur e Anita vanno a scuola, fuggi fuggi per sbarazzarsi della droga

Reparti cinofili in classe per contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti tra gli studenti: segnalato un 18enne

Due istituti superiori in zona campus sono stati perquisiti dai carabinieri della Compagnia di Senigallia con l'aiuto del nucleo cinofili di Pesaro. Artur e Anita, cani dal grande fiuto in questi casi, sono stati fondamentali per setacciare aule e zaini all'interno delle classi, nei corridoi, nelle palestre, negli spogliatoi e nei bagni. Durante i controlli sono stati recuperati, nascosti nei servizi igienici, 6 piccoli involucri
di cellophane o carta stagnola contenente sostanza stupefacente.

Complessivamente sono stati sottoposti a sequestro 10 grammi hashish, 21 grammi di marijuana nonché 2 spinelli già confezionati e pronti per essere fumati. Uno studente di 18 anni è stato visto correre in giardino e sbarazzarsi di un piccolo involucro, subito recuperato da un militare: dentro c'erano 5 grammi di marijuana. I controlli si sono estesi anche all'abitazione del giovane, che vie con i suoi a Trecastelli, dove non sono stati trovati altri quantitativi. Il ragazzo è stato segnalato alla Prefettura di Ancona per uso personale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento