Cronaca

Harlock in fuga, rischia di finire sotto un treno: salvato da animalisti e pompieri

L'animale era scappato di casa poco dopo essere stato adottato dal canile. Lo hanno cercato ovunque finché non è stato avvistato sui binari dalle parti della stazione

Harlock finalmente al sicuro

È stato un salvataggio davvero rocambolesco quello che ha consentito ad Harlock, un setter maschio recentemente adottato da un falconarese, di tornare a casa. Il cane è stato visto, dopo una settimana di ricerche, mentre camminava pericolosamente vicino ai binari nei pressi della stazione di Castelferretti, dalle parti dell'aeroporto Raffaello Sanzio ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per acchiapparlo. Ora sta bene ed è tornato a casa ma si sono vissuti giorni di grande apprensione. Tutto è iniziato circa una settimana fa quando Harlock ha lasciato il canile Anita per la casa del suo nuovo padrone.

L'animale è scappato e nonostante le ricerche, alle quali hanno collaborato sia i volontari del canile Anita, sia quelli di Biagio's Group, e gli avvistamenti dei cittadini non si è riusciti a prenderlo. Impaurito e con poca fiducia nell'uomo, Harlock continuana a scappare e non si faceva avvicinare da nessuno. Quando è stata segnalata la sua presenza dalle parti dell'aeroporto, i volontari lo hanno raggiunto. Hanno anche cercato di avvicinarlo superando una rete che delimita l'area ferroviaria. A quel punto è scattata l'allerta sul traffico dei treni per persone vaganti. Sono intervenuti i vigili del fuoco (foto sotto). I volontari sono stati fatti uscire. Harlock nel tentativo di scappare nuovamente ha fatto un balzo ed è stato acchiappato al volo da uno dei pompieri. Nel sollievo generale.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Harlock in fuga, rischia di finire sotto un treno: salvato da animalisti e pompieri

AnconaToday è in caricamento