Cronaca

Ubriaco maltratta il cane in pieno centro, la polizia lo ferma e un agente rimane ferito

L'uomo è stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, maltrattamento di animali e sanzionato per ubriachezza molesta

Il cane maltrattato

ANCONA - Maltrattava il cane addirittura tenendolo appeso in aria per il guinzaglio con urli e schiamazzi nel pieno centro della città, nei pressi della fontana delle 13 Cannelle. Sono state due ragazze ad avvertire la Polizia locale ieri sera, intorno alle 20, quando una pattuglia è intervenuta per cercar di ricondurre alla ragione un ubriaco straniero senza fissa dimora che stava maltrattando il cane che aveva con sé. Alla vista degli agenti l'uomo assolutamente non collaborativo, ha dato in escandescenze e in preda ai fumi dell'alcol ha inveito contro la pattuglia con pugni, calci e spintoni .

Gli agenti hanno dovuto chiamare il 118, poi l'uomo è stato fermato e ricoverato in ospedale. Il cane è stato sequestrato e sottoposto alle cure del caso; uno degli agenti in servizio ha riportato la frattura di un dito ne avrà per 30 giorni. Sul posto la Croce Gialla di Ancona. L'uomo è stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, maltrattamento di animali e sanzionato per ubriachezza molesta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco maltratta il cane in pieno centro, la polizia lo ferma e un agente rimane ferito

AnconaToday è in caricamento