Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Falconara Marittima

Il cane la fa, il padrone non la raccoglie: multati da agenti in borghese

Sanzioni da 50 euro per proprietari maleducati. I controlli voluti dal sindaco che questa mattina ha anche disposto la pulizia di piazza Mazzini

Doppia sanzione, tra mercoledì e oggi, per i proprietari dei cani che non raccolgono gli escrementi dei loro animali. In entrambi i casi i cittadini maleducati sono stati puniti con sanzioni di 50 euro. La prima a essere sanzionata, mercoledì, è stata una 51enne residente in pieno centro a Falconara, pizzicata con il suo cagnolino in via Bordoni, a pochi passi dall’incrocio con via Canonico, attorno alle 6.40 del mattino. Una seconda sanzione è scattata questa mattina alle 8.30 in via Tommasi, a Castelferretti, nei confronti di una donna di 66 anni residente poco distante. Nessuna delle due multate ha obiettato alla contestazione, perché entrambe sono state colte in flagrante. Da alcuni giorni infatti la polizia locale ha organizzato servizi in borghese finalizzati proprio a individuare chi imbratta la città omettendo di raccogliere le deiezioni dei propri animali, un’infrazione alle ordinanze comunali che è tra le più diffuse, ma è anche una delle più odiose, perché frutto di un atteggiamento di spregio nei confronti della comunità e sintomo di maleducazione.

Per cogliere sul fatto i responsabili, che con il loro atteggiamento alimentano l’intolleranza verso gli animali (che al contrario non hanno responsabilità), sono stati predisposti controlli in borghese in fasce orarie diverse da quelle coperte abitualmente, per essere più incisivi, tenendo conto delle abitudini dei proprietari di cani. I controlli continueranno nei prossimi giorni. «Avevo chiesto personalmente questo tipo di monitoraggio – è il commento del sindaco Stefania Signorini – perché sollecitata dai cittadini che chiedono la tutela del decoro, ma anche perché anche io ho un cane e mi rendo conto che la maleducazione di alcuni proprietari getta discredito anche su quanti rispettano le regole. Proprio nell’ambito della tutela del decoro, ho disposto per questa mattina la pulizia profonda di piazza Mazzini». L’intervento di pulizia, a opera di Marche Multiservizi con idranti ad alta pressione per il lavaggio di tutta la pavimentazione, è partito attorno alle 6 e si è concluso alle 9. Lo stesso intervento mercoledì scorso era stato realizzato in corso Bixio e piazza Fratelli Bandiera, nel tratto pedonalizzato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane la fa, il padrone non la raccoglie: multati da agenti in borghese

AnconaToday è in caricamento