Campi estivi alla Riserva Naturale Ripa Bianca, grande successo e sold out

Importante collaborazione con la CNH Industrial, stabilimento di Jesi che ha sostenuto economicamente la partecipazione di 28 figli e figlie dei dipendenti della fabbrica

Bambini al campo estivo

Lunedì 18 giugno, hanno preso il via i campi estivi del Centro di Educazione Ambientale “Sergio Romagnoli” presso la Riserva Ripa Bianca di Jesi, con tre turni di una settimana, dalla metà di giugno alla prima settimana di luglio, tutti quanti al completo per un totale di 80 partecipanti.

Le tre settimane di campo saranno all’insegna dell’”Arte e Natura” immersi nell’ambiente naturale della Riserva Ripa Bianca, privilegiando l'avventura, la curiosità e la scoperta della biodiversità. Ogni giorno una attività diversa: escursione al fiume Esino, osservazione della garzaia di aironi, sentiero a piedi nudi, alla scoperto del microcosmo della Riserva, impariamo a lavorare l’argilla, le tracce degli animali, e molto altro. Quest'anno, in proseguimento della collaborazione con la CNH Industrial, stabilimento di Jesi,  iniziata tre anni fa, 28 figli di dipendenti della CNH Industrial, hanno potuto partecipare ai campi estivi con un prezzo agevolato grazie al contributo aziendale, a conferma dell’impegno continuo dell’azienda  nelle proseguimento delle attività di welfare aziendale, incremento del benessere del lavoratore e famiglie  e di sostenibilità ambientale (progetto che rientra nel programma  WCM – World Class Manufacturing - ) La CNHI, inoltre, ha regalato a tutti i partecipanti dei campi anche blocchi da disegno e matite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La collaborazione tra CNHI e Riserva Ripa Bianca è iniziata nel 2016 ed ha visto il contributo da parte dell’azienda alla realizzazione di un boschetto e la messa a dimora di tre laghetti funzionali al progetto di reintroduzione del rospo smeraldino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento