Sacro Cuore, campanile in sicurezza: riaprono chiesa, convento e strade

Ultimati i lavori per la messa in sicurezza del campanile il sindaco ha firmato la revoca delle due ordinanze. Riaperte al traffico anche le tre strade che erano state chiuse: parte di via Maratta, via Fiume e via Filzi

Tornano agibili la chiesa e il convento dei frati al Sacro Cuore in via Maratta: riporta il Messaggero che sono stati ultimati i lavori per la messa in sicurezza del campanile e che il sindaco Valeria Mancinelli ha firmato la revoca delle due ordinanze che imponevano il divieto di accesso alla chiesa e alle sue pertinenze e lo sgombero degli occupanti.

Riaperte al traffico anche le tre strade che erano state chiuse: parte di via Maratta, via Fiume e via Filzi.
A portare alla chiusura precauzionale era stato l’aggravamento di una vecchia crepa verticale del campanile in seguito al sisma del 21 luglio. La torre campanaria adesso è fasciata e rinforzata agli angoli con lastroni di legno. Ripresa ovviamente anche la celebrazione delle Messe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale, gravissimo il bimbo di 5 anni: è in coma al Salesi

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Non c'è pace per il ristorante più chic della città: Il Passetto spegne di nuovo le luci

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile schianto fra due auto, tre feriti: gravissimi una mamma e il suo bambino

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

Torna su
AnconaToday è in caricamento