Cronaca

Camorra, i tentacoli del clan Clava fino ad Ancona: scattano i sequestri

Il provvedimento ha riguardato un 72enne nolano, ritenuto vicino al clan avellinese, e la moglie 71enne

carabinieri (foto di repertorio)

Colpo al clan Cava di Quindici in provincia di Avellino. I carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno eseguito un sequestro patrimoniale disposto dal tribunale di Avellino su richiesta della Dda di Napoli.

L'operazione dei militari ha coinvolto anche Ancona, dove i Carabinieri hanno sequestrato un conto corrente che potrebbe essere stato usato come deposito dei proventi del clan. Il provvedimento ha riguardato un 72enne di Nola, ritenuto vicino al clan avellinese, e la moglie 71enne. Sequestrati beni immobili, conti correnti, polizze assicurative e società immobiliari. In totale l'uomo, o i suoi familiari intestatari fittizi, avevano disponibilità per oltre sei milioni di euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra, i tentacoli del clan Clava fino ad Ancona: scattano i sequestri

AnconaToday è in caricamento