Cronaca

Mattarella a Camerino, Ceriscioli: «Siamo grati per la sua vicinanza»

Così il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, nel corso della visita di mercoledì pomeriggio del presidente della Repubblica

Sergio Mattarella a Camerino

«La presenza del presidente Mattarella e la sua vicinanza è la vicinanza di tutte le istituzioni. I cittadini sono colpiti da situazioni davvero pesanti, senza casa non vedi prospettiva e ti può cadere il mondo addosso.» Così il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, nel corso della visita di mercoledì pomeriggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. 

«Cambiare mentalità - continua il governatore delle Marche - riuscire a recuperare quella capacità di reazione che è fondamentale in momenti così difficili passa anche attraverso a momenti simbolici: la presenza del presidente della Repubblica rappresenta tutto questo, da solo incarna tutte le istituzioni vicine alla nostra comunità. Ogni volta che viene siamo assolutamente grati perché accompagna la necessaria ricostruzione, che è l’obiettivo numero uno del lavoro che stiamo facendo, il rilancio economico è l’obiettivo numero due perché non c’è ricostruzione senza economia, il terzo obiettivo è il rilancio della comunità che ritrova le ragioni e lo spirito attraverso le quali poter ripartire». 

Sergio Mattarella ha fatto visita al centro sportivo ‘Le Calvie’ che ospita quattrocento sfollati in due strutture. Nel suo giro all’interno della palestra, il Presidente della Regione, ha salutato bambini, anziani e soccorritori, assicurando l’impegno e il lavoro per far tornare al più presto tutto come prima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattarella a Camerino, Ceriscioli: «Siamo grati per la sua vicinanza»

AnconaToday è in caricamento