Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Camerano, squarciano la gomma dell'auto di un militante M5S: «E' un''intimidazione»

Lunedì prossimo sarà presentata formale denucnia contro ignoti ai Carabinieri di Camerano a cui il M5S chiede formalmente di andare a fondo di questa vicenda, visionando le telecamere poste in diversi punti del paese

Gomma squarciata

Gomma squarciata nella notte a un militante del Movimento 5 Stelle di Camerano e per i grillini non ci sono dubbi: si tratta di un atto vandalico mirato a colpire proprio l’attività politica della vittima. «Un gesto vigliacco che ha tutto il sapore di un avvertimento in stile mafioso - fanno sapere dal Movimento 5 Stelle di Camerano - In coincidenza con l’impegno degli attivisti sulle problematiche di Camerano, a partire dai rifiuti, dalle scelte urbanistiche e dei problemi dell’edilizia scolastica». 

L’atto vandalico è avvenuto nella notte tra mercoledì 23 e giovedì 24 dicembre a danno di un esponente di punta che per ora ha preferito non esporsi pubblicamente. Al momento non ci sarebbero indizi certi che si tratti di una “rappresaglia” politica. Nemmeno dalle immagini della videosorveglianza locale emergerebbero elementi in tal senso. Però il momento in cui è stato colpito uno degli esponenti di punta, fa pensare i grillini cameranesi. Infatti proprio mercoledì, gli attivisti dei 5 stelle si sono recati in Comune per accedere agli atti di un corposo fascicolo riguardante una delle più problematiche emergenze del Comune di Camerano. La questione è  quella riguardante la ex Lu.bo. Galvanica, una fabbrica dismessa che ancora viene monitorata per il rilevamento, anche dopo anni dalla sua chiusura, di sostanze inquinanti a valle dell’opificio. Una questione mai chiusa su cui gli attivisti volevano far luce e riportare all’attualità dell’azione amministrativa del Comune di Camerano. Tutto in vista delle prossime elezioni comunali, previste per maggio 2016.

E allora, nel dubbio che qualcuno voglia intimidirli, i grillini prendono pubblicamente una posizione netta: «Se l’intento degli ignoti provocatori è quella di mettere a tacere la voce del Movimento, possiamo sicuramente rispondergli che hanno sbagliato di grosso. Non ci faremo intimidire, né  ora nè mai, da simile gentaglia. Al nostro attivista va tutta la solidarietà del gruppo dei 5 Stelle di Camerano, che si tradurrà in gesto concreto partecipando tutti insieme al riacquisto delle gomme squarciate. La partecipazione del Movimento 5 Stelle  a questa campagna elettorale è proprio motivata affinché fatti del genere non si ripetano più. Ed per questo che noi chiediamo trasparenza e massima limpidezza amministrativa in ogni fase del processo decisionale del Comune e con qualunque soggetto, siano essi imprenditori o cittadini».

Lunedì prossimo sarà presentata formale denucnia contro ignoti ai Carabinieri di Camerano a cui il M5S chiede formalmente di andare a fondo di questa vicenda, visionando le telecamere poste in diversi punti del paese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano, squarciano la gomma dell'auto di un militante M5S: «E' un''intimidazione»

AnconaToday è in caricamento