rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Camerano

Il “Piano Bar” può riaprire: la decisione del Tar ribalta il provvedimento del Questore

Accolto il ricorso e conseguente revoca del decreto di chiusura. Non è esclusa una richiesta danni da parte dei titolari

CAMERANO- Il Tar ribalta la vicenda “Piano Bar”.  Il Tribunale amministrativo regionale, nel tripudio generale dei tanti giovani cameranesi, ha accolto il ricorso dei gestori e revocato il decreto di chiusura del Piano Bar di Camerano, che potrà quindi riaprire.

Dopo appena tre giorni dalla presentazione del ricorso il Tar ha accolto la richiesta di sospensione in merito all'attività normale del bar mentre, il 31 agosto, ci sarà una udienza circa la sospensione dell'efficacia dei provvedimenti impugnati. Nel ricorso sono cadute le varie accuse mosse ai titolari che avevano portato il Questore ad ordinare 10 giorni di sospensione, dal 21 luglio. Non è esclusa, a questo punto, anche una richiesta danni. Una vittoria percepita da tutta la comunità visto il grande impegno di solidarietà e sostegno che era stato messo in piedi da amici e clienti a favore del locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il “Piano Bar” può riaprire: la decisione del Tar ribalta il provvedimento del Questore

AnconaToday è in caricamento