Cronaca

Camerano, 4 hg di cocaina nascosti in mezzo al mangime: arrestato 32enne

Lo stupefacente era custodito in un bidone in plastica contenente mais per gli animali, all'interno di alcuni barattoli in vetro, e suddiviso in più involucri, alcuni dei quali già preparati in singole dosi, pronti per lo spaccio

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Ancona, diretti dal Comandante Americo Di Pirro (nella foto in basso a sinistra) e in collaborazione con i militari di Osimo hanno arrestato C.S., 32enne residente a Camerano, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo, nel corso di una perquisizione presso la sua abitazione, è stato trovato in possesso di 405,9 grammi di cocaina, nascosti nel magazzino attiguo al casolare, adibito al ricovero di attrezzi agricoli e di mangimi. Lo stupefacente era stampa_2-2custodito in un bidone in plastica contenente mais per gli animali, occultato all’interno di alcuni barattoli in vetro, e suddiviso in più involucri, alcuni dei quali già preparati in singole dosi, da circa un grammo, pronti per lo spaccio al dettaglio.

La droga, sul mercato, avrebbe fruttato circa 30 mila euro. L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Americo Di Pirro-2Montacuto a disposizione della Procura della Repubblica di Ancona. Sono in corso ulteriori accertamenti sulla provenienza dello stupefacente.   

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano, 4 hg di cocaina nascosti in mezzo al mangime: arrestato 32enne

AnconaToday è in caricamento