Arriva l'ondata di caldo, temperature a ridosso dei 40 gradi: il picco ad Ancona

La raccomandazione che l'Amministrazione comunale rivolge in particolare agli anziani è -come di consueto- quella di bere molto e di evitare di uscire di casa nelle ore centrali, le più calde

foto di repertorio

Saliranno a 36 gradi, domenica prossima 7 luglio, le temperature massime nella città di Ancona: ad annunciarlo il bollettino diffuso oggi dalla Protezione civile regionale, che sancisce l'allerta dei servizi sanitari e sociali in virtù di “condizioni che possono avere effetti negativi sulla salute, in particolare delle categorie suscettibili” (livello 2).

La raccomandazione che l'Amministrazione comunale rivolge in particolare agli anziani è -come di consueto- quella di bere molto e di evitare di uscire di casa nelle ore centrali, le più calde. Si ricorda che con la supervisione dell'assessorato alle Politiche sociali e Sanità del Comune del tavolo di coordinamento composto da istituzioni e associazioni, è attivo da giugno fino a settembre il piano operativo sulle ondate di calore.  

Ad eventuali richieste di informazioni e assistenza è a disposizione, 7 giorni su 7, dalle ore 9:00 alle 19:00 il numero verde del Servizio “HELIOS” 800.450.020 (call center regionale per il sostegno dei soggetti fragili a cura dell’ASUR Marche). Il ruolo di regia compete anche quest'anno alla  centrale operativa della casa di riposo Benincasa  071- 206969 - struttura comunale che gestisce i servizi di telesoccorso e telecontrollo-  sia per l' accoglimento delle richieste di trasporto sia di eventuali segnalazioni relative a stati di particolare disagio di anziani. E' cura dell'ASUR avvertire tempestivamente i medici di base dell'imminente arrivo del fenomeno meteorologico, raccomandando la massima attenzione soprattutto ai loro pazienti anziani e/o con patologie di particolare criticità sanitaria. Presso l’U.O Anziani del Comune di Ancona (Viale della Vittoria, 39 – INT. 3 – 1° piano a destra) è possibile richiedere ai n. 071-2222177 / 2225168condizionatori portatili per le situazioni di emergenza relative ad anziani in condizioni di particolare criticità sanitarie ed  economiche, che ne facciano richiesta tramite apposito modulo. Le consegne avverranno martedì e giovedì previa prenotazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento