Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Caldo: oggi il picco, ma dal 30 giugno si attende nuova ondata

Oggi è allarme caldo per la città di Ancona: il Comune ha schierato tutte le sue forze e riunito il Coc. Ma, come ci spiega Tony, il capoluogo sarà di nuovo nel forno a partire dal 30 giugno

Oggi è allarme caldo per la città di Ancona: il Comune ha schierato tutte le sue forze e riunito il Coc, tranquillizzando la popolazione sul fatto che la fase acuta di emergenza durerà solo per questa giornata. Però c’è un però.

Il nostro amico appassionato di meteorologia Tony, ci spiega infatti che “le temperature diminuiranno grazie all'espansione da ovest dell'anticiclone delle Azzorre molto più temperato del fratello sub-africano. L'ingresso dell'anticiclone delle Azzorre favorirà lo scorrimento di correnti più fresche occidentali che poi piegheranno sull'Italia con componente piuttosto stabile da N/NW. Quindi si perderanno 4/5°C in pianura, e molti di più in montagna”.

Ma ecco l’inghippo: “Dal 30 Giugno si avrà un altra ondata di caldo causata sempre dal solito anticiclone Sub-Africano che si eleverà di nuovo verso l'Italia causata dall'affondo di una perturbazione atlantica”. I nemici del caldo, dunque, potranno solo sperare in un possibile “break estivo agli inizi di Luglio”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo: oggi il picco, ma dal 30 giugno si attende nuova ondata

AnconaToday è in caricamento