Calcio giovanile internazionale, concluso il Memorial Giovanni Baroni

Il torneo è dedicato alla memoria del cittadino falconarese Giovanni Baroni, che si è distinto per l’impegno profuso a favore della comunità come uomo, educatore e calciatore

Sabato 24 giugno, presso il campo sportivo “Marcello Neri” di Palombina Vecchia, si è disputata la finale del “Torneo Internazionale Città di Falconara Marittima Memorial Giovanni Baroni”. L’evento sportivo, che è giunto alla XXI edizione, è organizzato annualmente dall’A.S.D. Palombina Vecchia. Quest’anno a contendersi il primo posto sono stati i ragazzi della categoria giovanissimi (classe 2003) del Senigallia Calcio e il Lund A, squadra dell’omonima città svedese. Dopo che i primi novanta minuti regolamentari si sono chiusi sull’1 a 1, nemmeno i tempi supplementari sono bastati per eleggere il vincitore del torneo. E’ stata infatti la lotteria dei calci di rigore ad assegnare il gradino più alto del podio alla compagine senigalliese.

«Un importante esempio di come Falconara può essere al centro degli scambi in ambito internazionale – commenta l’assessore allo sport Clemente Rossi -, in particolare dalla Svezia, in omaggio ad un falconarese che era emigrato nel Paese scandinavo. Un bell’esempio di collaborazione e di omaggio alla memoria di un falconarese ricordato per l’impegno profuso come uomo, educatore e calciatore».

Il torneo è dedicato alla memoria del cittadino falconarese Giovanni Baroni, che si è distinto per l’impegno profuso a favore della comunità come uomo, educatore e calciatore. Infatti Baroni, che nel 1983 ha fondato la società del Palombina insieme al Presidente Gianfranco Paradisi, ha sempre trasmesso ai ragazzi la passione e i valori positivi dello sport. E’ anche grazie a Baroni se oggi il vivaio del Palombina conta oltre 350 tesserati, coinvolgendo ogni fascia di età, dai bambini di 5 anni fino ai ragazzi della prima squadra, che milita nel campionato regionale di seconda categoria. Da 21 anni il torneo vede la partecipazione della squadra svedese di Lund, con la quale si è consolidato nel tempo un rapporto di profonda amicizia nel segno della condivisione dei valori del calcio e della cittadinanza europea. Indispensabile è l’impegno dei dirigenti e delle famiglie, che permettono ai giovani calciatori di vivere questa entusiasmante esperienza internazionale.

Valeria e Mark Baroni, rispettivamente moglie e figlio di Giovanni, e Clemente Rossi, Assessore allo sport del Comune di Falconara Marittima, hanno consegnato i premi alle otto squadre partecipanti. Questa la classifica finale: Senigallia Calcio, Lund A, Lund B, Junior Jesina Libertas, Loreto, A.S.D. Palombina Vecchia, Filottranese e Dorica Torrette. Inoltre, sono stati premiati Pekalski (migliore centrocampista), Bonvini (miglior portiere), Omer (capocannoniere del torneo) e Pongetti (miglior giocatore).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Maxi parcheggio e luminarie: tutto pronto a Vallemiano, l’Eurospin apre i battenti 

Torna su
AnconaToday è in caricamento