Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Jesi

C'è chi gioca a calcio al campetto e chi serve drink ai clienti: scattano le multe

La polizia ha effettuato alcuni controlli nel territorio di Jesi. Sorpresi dei giovani mentre giocavano a calcio in un campetto. Per ognuno dei 7 ragazzi presenti è scattata una multa di 400 euro

JESI - Una pattuglia di agenti è intervenuta nella giornata di ieri in un campetto di calcio dove era in corso una partita tra ragazzi minorenni, attività assolutamente non consentita in virtù delle normative vigenti per contrastare la diffusione del virus. Per ognuno dei 7 ragazzi presenti è scattata una multa di 400 euro. Uno di loro inoltre, un ragazzo proveniente da altro Comune, dovrà pagare 400 euro aggiuntivi per essersi spostato fuori dal proprio Comune di residenza.

I controlli da parte della polizia locale sono proseguiti con la sanzione ad un circolo che somministrava bevande ai clienti, in barba alle disposizioni Anche in questo caso la multa è stata di 400 euro. Stesso importo, infine, anche per il conducente di un veicolo che viaggiava in violazione alla normativa anti Covid.

«La Polizia locale - si legge in una nota del Comune di Jesi - ricorda ai cittadini che, con l’introduzione della “zona rossa”, è consentito uscire di casa solo per motivi di lavoro, necessità ed urgenza, oltre ad alcuni specifici casi disciplinati dal Dpcm in vigore fino a venerdì prossimo. Si raccomanda pertanto il rigoroso rispetto delle disposizioni, al fine di evitare che possano essere inflitte sanzioni sempre spiacevoli, ancorché obbligatorie, specialmente quando riguardano i minori».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è chi gioca a calcio al campetto e chi serve drink ai clienti: scattano le multe

AnconaToday è in caricamento