rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Calcio dilettanti, due i Daspo per il “folle weekend” di inizio novembre

Due provvedimenti di allontanamento dalle manifestazioni sportive sono stati spiccati dal Questore in relazione alle squalifiche dello scorso 6 novembre

Due provvedimenti di Daspo, con allontanamento di un anno da tutte le manifestazioni sportive, sono stati spiccati dal Questore Cesare Capocasa in relazione al folle weekend dello scorso 6 novembre quando alcune partite dei campionati dilettantistici finirono sotto l’occhio del ciclone a causa di alcuni episodi di cronaca.

Ad essere daspati sono stati un tesserato del Piano San Lazzaro (reo di aver colpito con un calcio all’addome l’allenatore del Senigallia Calcio, formazione avversaria) e uno dell’ASD Pietralacroce ’73 (sempre per aver aggredito un dirigente della squadra avversaria, la Real Cameranese, a fine gara). I due erano stati anche squalificati, rispettivamente per due anni e sei mesi e cinque mesi, dal Giudice sportivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio dilettanti, due i Daspo per il “folle weekend” di inizio novembre

AnconaToday è in caricamento