Caso Caglioti, arriva la replica del Comune: "Non c'entra nulla con l'inchiesta"

Arriva la replica del Comune di Ancona sulla vicenda del maggiore della Polizia Municipale Marco Ivano Caglioti, sospeso per 10 giorni

Foto di archivio

Arriva la replica del Comune di Ancona sulla vicenda del maggiore della Polizia Municipale Marco Ivano Caglioti, sospeso per 10 giorni dopo aver avuto un battibecco con la comandante del corpo di polizia locale, scaturito dal fatto che il maggiore non volesse comunicare su cosa stesse lavorando negli ultimi mesi e come mai fosse meno presente in ufficio.

"Il Comune di Ancona in riferimento all'articolo apparso oggi su AnconaToday dal titolo: “Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato il segreto sulle indagini” , precisa che il provvedimento disciplinare nei confronti del dipendente emesso un mese fa circa al termine di un procedimento avviato precedentementem nulla ha a che fare con le ultime vicende riportate sulla cronaca di questi giorni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento