Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Corso Garibaldi

Cliente ferita dall’ombrellone del bar, la cassiera del Giuliani racconta lo spavento

La dipendente è stata tra le prime persone intervenute in soccorso della donna e confessa di avere ancora negli occhi quello che è accaduto

«Mi sono spaventata anch’io e devo ancora riprendermi, ma lo staff è intervenuto subito e il nostro primo pensiero tuttora è che la donna stesse bene». A raccontare quello che è successo sabato scorso in un tavolo esterno del bar Giuliani, in assenza ma su autorizzazione del titolare, è la cassiera Elisa Campanella. 

E’ stata proprio la dipendente tra i primi a soccorrere la donna di 56anni ferita dall’ombrellone caduto per una folata di vento. L’episodio è costato una denuncia per lesioni colpose nei confronti del locale di corso Garibaldi. «Siamo intervenuti subito, io stessa le ho tenuto il ghiaccio fino all’arrivo dei soccorsi poi mi sono fatta lasciare un contatto e l’ho chiamata sia il pomeriggio stesso che la mattina successiva per sapere come stava» racconta Elisa, che sulla dinamica dell’accaduto concorda con la versione della donna: «Una folata di vento più forte del previsto ha rovesciato l’ombrellone chiuso accanto al suo tavolo e il basamento non è bastato a fermare la caduta». 

La 56enne ha presentato una denuncia nei confronti del locale e la magistratura dovrà accertare se l’ombrellone era posizionato male o se si è trattato di una fatalità: «L’importante è che ora la signora stia bene».
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cliente ferita dall’ombrellone del bar, la cassiera del Giuliani racconta lo spavento

AnconaToday è in caricamento