Cronaca

Caccia al ladro nelle campagne tra Castelfidardo e Osimo

Venti militari, due unità e due elicotteri dell'Arma hanno setacciato per ore le campagne lungo l'asse della Provinciale Valmusone alla ricerca di due responsabili di tre furti messi a segno a Castelfidardo

Caccia al ladro nella giornata di sabato nei campi di girasole e mais al confine tra Castelfidardo e Osimo. Venti militari del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Osimo e delle stazioni di Castelfidardo e Loreto, due unità cinofile dei carabinieri di Forlì e due elicotteri dell'Arma hanno setacciato per ore le campagne lungo l'asse della Provinciale Valmusone alla ricerca di due responsabili di tre furti messi a segno nel quartiere di Sant'Agostino, a Castelfidardo. A riportare la notizia è il Messaggero.

La coppia - due cittadini di origine albanese - erano stati individuati all'interno di un casolare diroccato nel Cerretano, nel quale avevano bivaccato, ma erano riusciti a scappare con il bottino raccolto nella giornata di crimini, composto da gioielli e denaro (più due cellulari abbandonati nella fuga).
Gli uomini dell'arma hanno dunque passato a setaccio i campi, ma con ogni probabilità i due sono stati recuperati da alcuni complici contattati nel frattempo. I carabinieri hanno comunque rilevato le impronte digitali sulle bottiglie lasciate nel casolare e sono risaliti alle loro identità: dunque i due criminali avrebbero le ore contate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia al ladro nelle campagne tra Castelfidardo e Osimo

AnconaToday è in caricamento