Bus navetta pieno di giovani diretti alla discoteca, ma è senza revisione e la polizia lo ferma

Serie di controlli da parte della polizia di Senigallia che, nella notte, hanno fermato 65 auto e controllato 140 persone

Foto di repertorio

Serie di controlli da parte della polizia che, nella notte, hanno fermato 65 auto e controllato 140 persone. In particolare una delle zone pattugliate è stata quella della stazione di Senigallia dove vanno e vengono numerosi bus e navette che trasportano centinaia di giovani verso locali e discoteche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla fine i poliziotti hanno fermato uno di questi autobus senza la revisione. Così il conducente è stato multato e il mezzo fermato proprio per essere sottoposto al controllo della revisione, obbligatorio per legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento