Cronaca Baia Di Portonovo

Linea dei borghi: positivo il debutto stagionale. Zinni: «Una cerniera fra l’area metropolitana e il parco del Conero»

Ad affermarlo è l'assessore alla Mobilità del Comune di Ancona. Il servizio, con partenza dallo stadio del Conero e arrivo a Portonovo, è stato implementato rispetto allo scorso anno

ANCONA – Conerobus e il Comune di Ancona giudicano positivamente la prima settimana del progetto ‘Linea dei borghi’. Un collegamento appositamente voluto per poter permettere ai residenti di questi ultimi di raggiungere Portonovo. Il progetto, tra le altre cose, è stato intensificato rispetto all’anno scorso per coniugare ecosostenibilità e decongestionamento del litorale.

«Permettere a turisti e cittadini di usufruire del parcheggio scambiatore dello stadio del Conero – è il commento dell’assessore alla Mobilità Giovanni Zinni - e raggiungere comodamente la baia di Portonovo in bus costituisce un ulteriore servizio all’utenza, potenziato rispetto allo scorso anno. Potersi avvalere della linea 95 – continua a spiegare - significa creare una cerniera fra l’area metropolitana e quella del parco del Conero».

Sulla stessa lunghezza d’onda è Lorenzo Chiucconi, presidente regionale dell’Asso B&B Marche che ricorda come da due anni si stia lavorando in sinergia con Regione Marche ed il Comune di Ancona per arrivare «all’implementazione dei servizi di trasporto dei turisti verso il parco del Conero e quindi della baia di Portonovo. Il progetto della ‘Linea dei Borghi’ in questo senso, è uno dei principali servizi per decongestionare il traffico ed offrire un servizio ulteriore ai turisti che, sempre più numerosi, scelgono di trascorrere qui le loro vacanze».

La linea 95, ricordiamolo, effettua le corse tutti i venerdì, sabati e domeniche fino a domenica 1 settembre, incluso il giorno di Ferragosto, con partenze dal parcheggio dello stadio del Conero a partire dalle 7,55 e rientro dalla piazzetta di Portonovo con ultima salita alle 20,02. Sono inoltre operative anche la linea U (Marcelli - Numana – Sirolo – Portonovo), la linea 94 (Ancona – Portonovo), la linea 93 (Ancona – Massignano) e la navetta dal parcheggio scambiatore a monte di Portonovo. Il biglietto per i bus, utilizzati da turisti e residenti con una buona risposta di utenza nel weekend appena trascorso, costa 1,35 euro. Il servizio è finanziato dalla Regione Marche nell’ambito del bando ‘Qualità dell’aria’ per incentivare il trasporto collettivo, per ridurre le emissioni inquinanti, il traffico e il rischio di incidenti.

Infine ha partecipato alla presentazione della linea 95 anche Teodoro Buontempo, consigliere comunale di Ancona Protagonista in qualità di delegato dal sindaco per Portonovo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linea dei borghi: positivo il debutto stagionale. Zinni: «Una cerniera fra l’area metropolitana e il parco del Conero»
AnconaToday è in caricamento