Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Bullismo e vandalismo, fermati i ragazzi terribili dell'autobus che porta al mare

I poliziotti sono intervenuti e hanno trovato nello zaino di uno di loro una roncola in ferro e un martelletto sottratto dal pullman, di quelli utilizzati in caso di emergenza per rompere il vetro

Sono serviti i poliziotti in borghese con un servizio a bordo di un autobus della linea Ancona-Portonovo perché è lì che da tempo alcuni adolescenti avevano trasformato il bus in un teatro di volgarità, schiamazzi, prepotenze e gesti violenti a danno del mezzo pubblico. L’autista non è mai intervenuto, anche perché, al di là della inferiorità numerica, ha temuto per la presenza di giovani anche armati. 

Così ieri mattina i poliziotti in borghese della Squadra Mobile di Ancona, con i pantaloncini corti e asciugamani alla mano, sono saliti alla stazione di Ancona sul pullman che conduce a Portonovo e hanno seguito la corsa come normali passeggeri, seguiti da una machina civetta alle spalle del mezzo. I minorenni scatenati, appena saliti a bordo, non hanno tardato ad assumere il solito comportamento da bulli che aveva scaturito le numerose segnalazioni e lamentele. I poliziotti sono intervenuti immediatamente e, durante i l controllo hanno trovato nello zaino di uno di loro una roncola in ferro e un martelletto sottratto dal pullman, di quelli utilizzati in caso di emergenza per rompere il vetro. Tutto sequestrato e ragazzi denunciati alla Procura dei Minorenni con l’accusa di detenzione di armi o strumenti atti ad offendete e ricettazione del martelletto, considerato oggetto di furto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bullismo e vandalismo, fermati i ragazzi terribili dell'autobus che porta al mare

AnconaToday è in caricamento