«E' troppo grasso per fare danza», il prof umilia il ragazzino: esposto dei genitori

La vicenda è accaduta prima delle vacanze di Natale. A pronunciare quelle parole una professoressa. I genitori sono infuriati

Bullismo a scuola (foto d'archivio)

OSIMO - Nonostante la giovane età aveva praticato molti sport, calcio incluso. Ora ad 11 anni voleva iniziare una nuova esperienza, quella della danza e ne aveva parlato con i suoi compagni di classe e con un suo professore. Fin qui nulla di strano se non fosse che proprio quest'ultimo, invece di incitare lo studente a coltivare la sua passione, aveva deciso di umiliarlo, parlando in sua assenza davanti ai compagni di classe: «La danza non è uno sport da maschi, il calcio lo è. La danza? E che sport è.. Poi lui è pure grassoccio e non mi sembra così leggiadro». A dare la notizia Il Resto del Carlino.

Parole, come racconta la madre, che hanno fatto breccia nella sua testa. Si, perchè al rientro in classe i suoi compagni gli hanno raccontato tutto: «Sai che ti ha detto il prof? Che sei ciccione e non puoi fare danza». I suoi genitori lo hanno visto rientrare a casa con gli occhi gonfi di lacrime. La prima cosa che ha fatto? Andarsi a pesare sopra la bilancia per capire se il suo fosse un reale problema: «Mamma, è vero che sono grasso e non posso fare danza?». A quel punto la donna è corsa presso l'istituto chiedendo un incontro con il professore ed il dirigente scolastico. E' stata proprio la preside però a negarlo, specificando che non sarebbe stato possibile per una questione didattica. 

Nel frattempo il giovane studente è tornato a scuola, ma nonostante gli ottimi risultati qualcosa in lui è cambiato. «Se non è bullismo questo - commenta la mamma - allora cos'è? Dopo due tentativi sono riuscita a parlare con il professore che mi ha risposto che non ha intenzione di chiedere scusa. Afferma che i bambini hanno esagerato e che era una battuta scherzosa. Ora mio figlio ha l'angosica di non dover più mangiare altrimenti ingrassa e di non poter più fare danza moderna. Ancora qualche compagno sghignazza di lui. E' una sensazione orrenda che da genitori non posso accettare. Mi rivolgerò al provveditorato con un esposto».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Il goleador che non ti aspetti: Lori bomber, Anconitana a un passo dall’Eccellenza

  • Politica

    Restyling Passetto verso la fine, ma se piove ecco che cosa succede

  • Cronaca

    Simula di dormire in camera e poi passa la notte in discoteca: così evade dai domiciliari

  • Cronaca

    Parti pericolanti in Tribunale, è tempo di restyling: cambia la viabilità sul corso

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • Trovata riversa in casa, Angela è morta per una grave emorragia

Torna su
AnconaToday è in caricamento