Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Viale Anita Garibaldi

Senigallia, bruciate auto nella notte in viale Anita Garibaldi

Bruciata nella notte una Seat Ibizia parcheggiata in viale Anita Garibaldi. Le fiamme si sono propagate all'auto davanti, distruggendola. La vendetta il movente più probabile

L’obiettivo del piromane era la Seat Ibiza parcheggiata sul viale Anita Garibaldi, a Senigallia, di proprietà del membro di una famiglia residente nella stessa via, ma le fiamme, una volta consumato impietosamente il veicolo, hanno attaccato anche l’auto vicina, una Opel Corsa, che il fato ha voluto trovarsi parcheggiata davanti a quella presa di mira.

I fatti sono accaduti in piena notte, attorno alle 3 di giovedì, è stato l’intenso odore di bruciato a destare l’attenzione dei vicini che hanno chiamato i pompieri, e se per le auto ormai non c’era più nulla da fare il sopraggiungere dei vigili del fuoco ha almeno limitato i danni dell’incendio, impedendo inoltre che le fiamme si propagassero fino a lambire le case vicine.

Che l’atto abbia avuto origine dolosa non trova nessun dubbio, ed è stato confermato dai pompieri e dai carabinieri, giunti sul posto per i rilevamenti: l’innesco non è stato ancora individuato, ma è certo non si tratti di una fatalità: secondo quando diffuso le fiamme si sono originate dal cofano.
La vendetta rimane il movente più probabile: la famiglia proprietaria della Seat Ibiza aveva già infatti subito l’incendio di un’altra vettura nel 2010. Si indaga dunque nel giro di conoscenze familiari, per capire chi possa aver nutrito un risentimento tale da arrivare a un tale gesto, forse per la seconda volta.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia, bruciate auto nella notte in viale Anita Garibaldi

AnconaToday è in caricamento