"Estate bridgistica marchigiana", numerose le tappe in tutta la Regione

L'evento è promosso dal Comitato Regionale Bridge Marche, con il patrocinio del Comune di Ancona e della Regione Marche ed è stato presentato questa mattina

Presentata ad Ancona l’ “Estate bridgistica marchigiana” che prende avvio il 7 maggio prossimo nel capoluogo dorico e successivamente avrà numerose tappe in tutta la regione. L'evento è promosso dal Comitato Regionale Bridge Marche, con il patrocinio del Comune di Ancona e della Regione Marche ed è stato presentato in Comune dalla presidente del Comitato Regionale, Morena Gaggiotti e dall'assessore allo sport, Andrea Guidotti con la partecipazione di Marco Galeazzi, presidente Ankonbridge e Maurizio Marchionni, coordinatore organizzativo e past president.

“L’ “Estate bridgistica marchigiana” ricomprende da anni una serie di gare inerenti il nostro gioco/sport (il bridge è disciplina associata al CONI), che si disputeranno nelle nostre città e borghi in luoghi suggestivi e sempre abbinate ad eventi di carattere culturale e/o enogastronomici e/o paesaggistici che esaltano e diffondano la “marchigianità” e che hanno visto ogni anno la partecipazione di oltre 1000 giocatori provenienti da ogni parte d’Italia e pubblicizzate anche su siti internet specializzati a diffusione mondiale” ha affermato la presidente del Comitato Regionale, Morena Gaggiotti.

Il 7 maggio 2017 questo calendario degli appuntamenti dell’estate 2017 sarà inaugurato da un maxi evento che si svolgerà presso il Palaindoor di Ancona dal nome “Bridge in pista”, che vedrà la partecipazione di circa 200 coppie di giocatori di tutte le età. L’iniziativa è organizzata dall'Associazione Sportiva Dilettantistica Ankon Bridge di Ancona con la supervisione e divulgazione da parte del Comitato Regionale Bridge Marche.

La singolarità della stessa è legata alla contemporanea presenza in parterre di coppie di giovanissimi delle scuole medie e delle scuole superiori (dove si svolgono corsi tenuti dalla Federazione Regionale) accanto a ultra ottantenni non meno agguerriti, di coppie composte da giocatori di alta classifica accanto a principianti, giocando tutti con le medesime carte, dimostrando tutto ciò la universalità e trasversalità  di questo sport della mente. “I nonni possono competere con i nipoti ed anche in ciò il Bridge si avoca un ruolo sociale/ricreativo oltre che più squisitamente sportivo.  Già perché il bridge, come detto all'inizio, è a tutti gli effetti disciplina sportiva, essendo compreso a pieno titolo negli "sport della mente" accolti dal CONI, a causa del suo alto coinvolgimento intellettuale e formativo – ha affermato l’assessore allo sport, Andrea Guidotti, il quale ha aggiunto -. Ancona una volta Ancona da il via ad un grande appuntamento che coinvolgerà durante l’estate tutta la regione e che abbina sport e turismo”.

In particolare questa disciplina favorisce lo sviluppo delle capacità logico deduttive, la capacità di pianificazione, il senso delle regole e del rispetto di partner e degli avversari. Ecco perché in molti Stati europei è entrato di diritto nelle attività scolastiche, mentre in Italia fatica ancora. Pertanto, non perdetevi il "Bridge in pista” del 7 maggio evento apripista del grande tour estivo denominato Tour&Bridge Le Marche. Come da tradizione (sono ormai oltre 11 anni), che   da giugno a settembre in bellissime location di alcune cittadine, secondo un calendario prestabilito, si disputeranno coinvolgenti gare che speriamo attrattive anche per i molti turisti che vengono in regione. All’evento sportivo parteciperà il neo Presidente Nazionale della FIGB Avv. Francesco Ferlazzo, unitamente ad alcuni suoi consiglieri. Giocare a bridge fa bene: mantenendo allenata la mente si contribuisce a prevenire anche alcune malattie degenerative cerebrali tipiche del nostro tempo.

Imparare a giocarci non è così difficile come comunemente si pensa ed in tutte le associazioni della nostra regione (ve ne sono 18) sono organizzati corsi appositi. Ogni altra informazione e materiale sul sito www.bridgemarche.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento