rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

La lite è per futili motivi ma lui decide lo stesso di farla finita: trovato in casa con dei tagli al polso

Quando gli agenti di polizia sono entrati nel suo appartamento lo hanno trovato sanguinante e con dei tagli al polso. La sera prima aveva avuto una discussione con la sua compagna

ANCONA - Quando i poliziotti sono entrati in casa lo hanno trovato sanguinante e con ancora in mano un paio di forbici. Per sua fortuna le ferite che si era inferto erano superficiali. Lui, un 30enne italiano, è stato poi dato in cura agli operatori del 118 e portato in ospedale. E' successo questa mattina.

Secondo il racconto della compagna i due, durante la serata di ieri, avevano avuto un diverbio per futili motivi. La ragazza ha raccontato agli agenti che l'uomo non era nuovo a gesti di questo tipo. Quando i poliziotti sono entrati in casa hanno cercato di calmarlo, facendolo poi desistere. Il 30enne ha lasciato le forbici a terra ed è scoppiato in un pianto, chiedendo poi agli agenti di essere soccorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lite è per futili motivi ma lui decide lo stesso di farla finita: trovato in casa con dei tagli al polso

AnconaToday è in caricamento