Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Bancomat preso d'assalto a Castelferretti, bottino da 40mila euro

I carabinieri stanno indagando su un'informazione preziosa: i ladri sono fuggiti a bordo di un'Alfa 33. Dalla loro, oltre ai filmati, anche le numerose segnalazioni dei residenti per arrivare a identificare i banditi

Un bottino di circa 40mila euro per un colpo durato meno di 10 minuti. È stata un'azione precisa e curata nei minimi dettagli quella condotta, nella notte tra lunedì e ieri, ai danni dell'Unicredit di Castelferretti.Ad agire 4 uomini con il volto coperto da passamontagna, arrivati a bordo di un'Alfa 33, poi risultata rubata e rubata e ritrovata abbandonata nella giornata di ieri. Gente esperta. Poco meno di 8 minuti per riempire la cassa continua di gas e farla esplodere. Sotto i 3 per arraffare il contante. L'intera operazione, chirurgica sotto il profilo dell'efficienza, è stata ripresa dalle telecamere dell'istituto di credito. La deflagrazione è stata avvertita in tutto il paese. Le schegge sono volante fino al lato opposto di via Mauri, addosso alla sede della banda musicale.

I carabinieri della Tenenza di Falconara stanno indagando. Dalla loro, oltre ai filmati, anche le numerose segnalazioni dei residenti. Tasselli di un puzzle che gli inquirenti stanno ricostruendo per risalire agli autori del colpo e assicurarli alla giustizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancomat preso d'assalto a Castelferretti, bottino da 40mila euro

AnconaToday è in caricamento