Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Genga: Verdicchio invecchiato nelle grotte offerto a reporter internazionali

Alcune bottiglie di Verdicchio, collocate quattro anni fa a "riposare" in un anfratto dentro le Grotte di Frasassi sono state recuperate e il vino è stato offerto per una degustazione a giornalisti internazionali

Una delegazione di giornalisti internazionali in visita nella provincia anconetana ha potuto gustare una vera e propria specialità: alcune bottiglie di Verdicchio, collocate quattro anni fa a “riposare” in un anfratto dentro le Grotte di Frasassi sono state recuperate e il vino è stato offerto per una degustazione ai reporter. I cronisti, provenienti da Australia, Romania, Germania, Austria Ungheria, Slovenia, Albania, Francia e Russia, erano reduci dalla selezione internazionale dei vini da pesce organizzata dall'Istituto Marchigiano Tutela Vini.

A rendere unica l’esperienza l'esclusivo microclima delle Grotte, caratterizzato da una temperatura di 14 gradi e umidità (90-95%) costanti in tutto l'arco dell'anno, da un profondo silenzio e assoluta assenza di luce. Queste particolari condizioni hanno favorito il rallentamento del processo di maturazione del vino e quindi la longevità del nettare, con una peculiare evoluzione organolettica e di colore. Le bottiglie erano sigillate con ceralacca per evitare la formazione di muffe.
Il progetto è promosso dalle Grotte di Frasassi e dalla aziende vinicole locali.

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genga: Verdicchio invecchiato nelle grotte offerto a reporter internazionali

AnconaToday è in caricamento