Lite per una birra, botte da orbi al mini market

Ad avere la peggio il commerciante che, trasportato al Pronto Soccorso dalla Croce Gialla di Ancona, non è in gravi condizioni

I carabinieri sul posto

Il commerciante non gli vuole vendere nulla, nasce un litigio tra i due da cui alla fine ne scaturisce una scazzottata. Botte da orbi oggi pomeriggio in un locale commerciale al centro di Ancona, nei pressi di piazza Roma, dove, intorno alle 18,30, c’era un uomo con il volto insanguinato ad attendere l’arrivo dei carabinieri. L’allarme al 112 è scattato intorno alle 18, quando un anconetano di 25 anni ha chiesto aiuto. C’era lui in piazza Roma, con una vistosa ferita ad uno zigomo, ad attendere i militari. All’arrivo di due pattuglie, si sono diretti in un mini market etnico dove è avvenuto tutto.

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, il giovane anconetano avrebbe voluto comprare della birra che, per motivi ancora da capire, il venditore non gli voleva dare. Dall’altra parte del bancone non c’era il titolare, bensì il cugino, un 46enne del Bangladesh. E’ stato quest’ultimo a litigare con l’anconetano. Ad avere la peggio il bengalese che, trasportato al Pronto Soccorso dalla Croce Gialla di Ancona, non è in gravi condizioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento