menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il candidato del centrosinistra Maurizio Mangialardi

Il candidato del centrosinistra Maurizio Mangialardi

Borghi che hanno ottenuto la Bandiera Arancione, Mangialardi: «Un patrimonio da difendere»

Il programma del candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Marche prevede al visita a 5 dei 23 comuni, uno per provincia, che si aggiudicati il prestigioso vessillo

ANCONA – Per Maurizio Mangialardi quella di domenica 9 agosto sarà un’intera giornata dedicata ai borghi marchigiani che si sono visti assegnare dal Touring Club Italiano la Bandiera Arancione per la qualità turistico-ambientale. Il programma del candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Marche prevede al visita a 5 dei 23 comuni, uno per provincia, che si aggiudicati il prestigioso vessillo. Il tour inizierà da Mercatello sul Metauro (ore 9,30-11) per proseguire poi a Genga e Grotte di Frasassi (ore 12,30-14), Camerino (ore 16-17), Amandola (ore 18-19) e Ripatransone con la visita al Museo della civiltà contadina (ore 20-20,30).

«Ho voluto prendermi un giorno per visitare alcune di queste realtà – afferma Mangialardi – e incontrare le persone, le imprese e gli amministratori locali che hanno saputo renderle così speciali. Questi borghi custodiscono l’identità culturale della nostra terra, l’amore per l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio culturale, componenti da tutelare, conservare e valorizzare nell’ambito di un’offerta turistica praticamente unica per interesse e qualità. In questo senso è stato fatto tanto, ma è necessario fare ancora di più, in particolare per quanto riguarda l’ammodernamento dei collegamenti tra le aree interne della regione e il potenziamento del trasporto pubblico locale. Passa da qui, infatti, la crescita del turismo sostenibile e responsabile che mira a intercettare segmenti diversi e persone attratte dalla bellezza dei nostri luoghi, curiose di scoprire la nostra cultura, le nostre tradizioni, i nostri sapori».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento