Borghi che hanno ottenuto la Bandiera Arancione, Mangialardi: «Un patrimonio da difendere»

Il programma del candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Marche prevede al visita a 5 dei 23 comuni, uno per provincia, che si aggiudicati il prestigioso vessillo

Il candidato del centrosinistra Maurizio Mangialardi

ANCONA – Per Maurizio Mangialardi quella di domenica 9 agosto sarà un’intera giornata dedicata ai borghi marchigiani che si sono visti assegnare dal Touring Club Italiano la Bandiera Arancione per la qualità turistico-ambientale. Il programma del candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Marche prevede al visita a 5 dei 23 comuni, uno per provincia, che si aggiudicati il prestigioso vessillo. Il tour inizierà da Mercatello sul Metauro (ore 9,30-11) per proseguire poi a Genga e Grotte di Frasassi (ore 12,30-14), Camerino (ore 16-17), Amandola (ore 18-19) e Ripatransone con la visita al Museo della civiltà contadina (ore 20-20,30).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ho voluto prendermi un giorno per visitare alcune di queste realtà – afferma Mangialardi – e incontrare le persone, le imprese e gli amministratori locali che hanno saputo renderle così speciali. Questi borghi custodiscono l’identità culturale della nostra terra, l’amore per l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio culturale, componenti da tutelare, conservare e valorizzare nell’ambito di un’offerta turistica praticamente unica per interesse e qualità. In questo senso è stato fatto tanto, ma è necessario fare ancora di più, in particolare per quanto riguarda l’ammodernamento dei collegamenti tra le aree interne della regione e il potenziamento del trasporto pubblico locale. Passa da qui, infatti, la crescita del turismo sostenibile e responsabile che mira a intercettare segmenti diversi e persone attratte dalla bellezza dei nostri luoghi, curiose di scoprire la nostra cultura, le nostre tradizioni, i nostri sapori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento