Ex Provincia: bonifica ultimata, chi comprerà il “Palazzo di vetro”?

Il valore di mercato dell'edificio si aggira attorno ai 4 milioni di euro ma certo non sarà semplice trovare un acquirente interessato, e il rischio è che diventi l'ennesima opera incompiuta

Il cantiere del Palazzo di Vetro della Provincia chiuderà il 4 aprile, ed a tirare le somme sull’opera di bonifica di una superficie complessiva di 22.500 mq e quasi 300mila kg di amianto (conferiti in discarica) ci ha pensato ieri la presidente della  Provincia di Ancona Patrizia Casagrande.
La gigantesca opera di bonifica, che è costata intorno ai 6 milioni di euro, forse il primo intervento di questo genere svolto in pieno centro cittadino, è stata operata nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, con continui controlli – anche a sorpresa – dell’Arpam e della Ausur.

Le preoccupazioni relative al palazzo, infatti, non sono di tipo sanitario, bensì economico: il valore di mercato dell’edificio si aggira attorno ai 4 milioni di euro ma certo non sarà semplice trovare un acquirente interessato, e il rischio è che diventi l’ennesima opera incompiuta ad “impreziosire” un capoluogo ormai tristemente famoso per quei “baracconi” cadenti e vuoti, spesso in pieno centro: l'ex Angelini, l'ex Metro, l'ex Onmi, l'ex Lancisi, l'ex colonia Mutilatini, l'ex caserma Fazio, ex Fermi… e ora anche l’ex Provincia?
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento