Cinque ordigni bellici trovati in pieno centro, arrivano gli artificieri

Salgono a cinque gli ordigni bellici trovati nel giro di tre settimane. Gli artificieri intervengono in centro città

Foto di repertorio

Gli artificieri del genio ferrovieri di Bologna hanno rimosso anche l’ultimo dei cinque ordigni bellici trovati nei pressi del ponte Due Giugno di Senigallia. A comunicarlo è stato il Comune sul proprio sito internet. 

Si tratta ordigni trovati durante la bonifica disposta a seguito dell’interruzione della demolizione del ponte. Il primo è stato rinvenuto il 18 ottobre sulla spalla lato Portici Ercolani, il secondo ieri e gli ultimi tre nella giornata di oggi. Il residuato sarà fatto brillare fuori Senigallia. La zona è stata sempre monitorata dalle forze dell’ordine e il sindaco Massimo Olivetti ha seguito l’evolversi della situazione direttamente dal Centro Operativo Comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento