Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Bomba day, allestiti i punti di raccolta: «Fatemi portare le ceneri di mio marito»

E' stata questa la richiesta di una donna che domenica mattina dovrà abbandonare la sua abitazione. Intanto sono proseguiti anche oggi (sabato) i lavori di allestimento dei punti di raccolta

E' proseguito per tutta la giornata di sabato l'allestimento dei punti di raccolta che domenica mattina ospiteranno oltre 12mila anconetani, residenti nella zona rossa, durante il disinnesco della bomba risalente alla seconda guerra mondiale. Tra i palazzetti selezionati come strutture idonee a contenere gli sfollati, anche il PalaBrasili di Collemarino ed il PalaPrometeo.

L'organizzazione 

Già dalle prime ore di oggi (sabato) i volontari hanno organizzato la raccolta di viveri, l'installazione delle panchine e dei letti, materiale intermanete donato dalla Protezione CivilePalaBrasiliviveribombaday-2 delle Marche. Migliaia quindi i cittadini che entro le 8 di domenica 20 gennaio, dovranno lasciare il loro appartamento. Tra questi anche una donna che ha chiesto la possibilità di  portare all'interno del palazzetto l'urna con le ceneri del defunto marito. Una richiesta che è stata subito accettata e che di sicuro allevierà il suo stato d'animo.

Il lavoro degli artificieri 

L’evacuazione scatterà alle 5 del mattino con i mezzi di soccorso che percorreranno le vie interessate con le sirene accese. L’area dovrà essere sgomberata entro le 8 e un’ora dopo gli artificieri del Genio Ferrovieri dell’Esercito inizieranno le operazioni di bonifica. L’ordigno risale alla seconda guerra mondiale, è di fabbricazione britannica e pesa 246 libbre (oltre 110 kg). L’esplosivo è composto da diverse decine di kg di tritolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba day, allestiti i punti di raccolta: «Fatemi portare le ceneri di mio marito»

AnconaToday è in caricamento