La bomba d'acqua devasta il ristorante Adriatico: «Via il tetto, è rimasto lo scheletro»

La disperazione ma anche la voglia di ripartire di Alessandro Nicolini e Andrea Errico, i due anconetani titolari della pizzeria nel Camping Adriatico di Scossicci

Il ristorante distrutto dalla tromba d'aria

«E’ venuto giù tutto, il vento ha scoperchiato il tetto, i locali sono completamente allagati e gli elettrodomestici sono da buttare: del ristorante è rimasto solo lo scheletro». Ha la voce rotta dalla rabbia e dalla commozione Alessandro Nicolini, mentre racconta la devastazione di quei minuti in cui dal cielo si è scatenata la bomba d’acqua che ha travolto, con la potenza di un uragano, il ristorante pizzeria Adriatico, presso l’omonimo camping di Scossicci, nel comune di Porto Recanati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lui e il suo socio Andrea Errico, entrambi anconetani e quarantenni, hanno rilevato l’attività a marzo. «Dopo un mese di maggio da dimenticare, questa non ci voleva - ammette Alessandro -. E’ una calamità che ti taglia le gambe perché è capitata nel bel mezzo della stagione. Abbiamo dovuto annullare decine di prenotazioni, ma ci siamo rimboccati e maniche e ci stiamo dando da fare per riaprire nel giro di una settimana. Il locale è stato messo in sicurezza, stiamo continuando a tirare fuori l’acqua che ha invaso anche la pizzeria. Ora si tratta di mettere le guaine e installare un nuovo tetto, ma dovremo anche sostituire tutti gli elettrodomestici perché l’acqua ha bruciato le schede dei frigoriferi e ha danneggiato il forno. Un disastro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento