Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 23 novembre: ricoveri e morti senza sosta

Anche oggi il Servizio Sanità della Regione Marche ha informato i cittadini riguardo l'emergenza Covid-19 nel nostro territorio. Questa la situazione ad oggi, lunedì 23 novembre 2020

Aumentano ricoveri, terapie intensive e semi intensive nelle Marche. L'aggiornamento odierno del servizio Sanità della Regione registra 26.755 contagi da inizio emergenza (+161) di cui 10.105 dimessi/guariti (+58), 14.822 in isolamento domiciliare (+85) e 640 ricoverati (+10). Tra quest'ultimi i pazienti in terapia intensiva salgono a 90 per effetto di due ricoveri in più all'ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno (17 a Pesaro Marche Nord, 19 ad Ancona Torrette, 11 a Jesi, 21 al Covid hospital di Civitanova Marche, 12 a San Benedetto del Tronto, sette a Fermo, e appunto tre ad Ascoli Piceno), mentre le semi intensive passano da 137 a 140 (45 a Marche Nord, 20 al Torrette, sette a Senigallia, 10 a Jesi, otto a Macerata, 28 all'ospedale Covid, 12 a Fermo, otto a San Benedetto del Tronto e 2 ad Ascoli Piceno). I ricoveri in reparti non intensivi salgono infine a 410 (+5): 37 a Marche Nord, 67 al Torrette, 46 all'Inrca, tre a Pesaro Spdc, sei a Fabriano, 51 a Jesi, 23 a Senigallia, 43 a Macerata, 14 al Covid hospital, 40 a Fermo, 43 a San Benedetto del Tronto, 23 ad Ascoli Piceno e 14 nella casa di cura Villa Serena di Jesi. I pazienti in Pronto soccorso non ancora ricoverati sono infine 63 di cui nove a Marche Nord, 10 al Torrette, tre a Urbino, uno a Jesi, 16 a Civitanova Marche, 11 a Macerata, cinque a Camerino, cinque a Fermo e tre ad Ascoli Piceno.

I dettagli dei positivi 

Per quanto riguarda i nuovi casi giornalieri sono 161 e, di questi, 12 sono stati rilevati in provincia di Macerata dove i contagi salgono a 5.949, 90 ad Ancona (8.009), 28 a Pesaro-Urbino (5.372), 16 a Fermo (3.123), 14 ad Ascoli Piceno (3.484) e 1 da fuori regione (818). I pazienti ospitati nelle strutture territoriali sono 193 (44 a Campofilone, 29 a Chiaravalle, 55 a Galantara, 35 a Macerata Feltria, 26 a Fossombrone e quattro all'Inrca di Fermo) mentre i casi/contatti in isolamento domiciliare scendono a 18.321 (-550) di cui 14.762 asintomatici e 3.559 sintomatici: a Pesaro Urbino sono 2.931, ad Ancona 6.253, a Macerata 4.715, a Fermo 1.855 e ad Ascoli Piceno 2.567. Gli operatori sanitari in quarantena sono infine 622.

I decessi

Intanto ci sono altre 11 vittime a causa del Covid-19 nelle ultime 24 ore. Tutte con patologie pregresse. All'ospedale di Jesi sono decedute due persone (una 86enne di Jesi, ed una 83enne di Santa Maria Nuova), quattro in quello di Pesaro Marche Nord (due donne di 90 e 84 anni rispettivamente di Cantiano e Pesaro e due uomini di 76 e 79 anni rispettivamente di Ascoli Piceno e Pesaro) e due a Fermo (due uomini fermani di 87 e 94 anni). Un paziente 82enne di Corridonia e' deceduto all'ospedale di Macerata, una 95enne di Offida in quello di Ascoli ed infine una 74enne civitanovese in quello di Civitanova Marche. Per altre due persone, decedute nei giorni scorsi all'ospedale di Fermo (un 77enne fermano e un 84enne di Grottazzolina), oggi é stata definitivamente accertata la diagnosi di Covid. Le vittime comunicate oggi sono dunque 13. Il bilancio da inizio emergenza sale così a 1.201 decessi: 701 uomini e 500 donne con un'età media di 81 anni che, nel 95,4% dei casi, presentavano patologie pregresse. A Pesaro Urbino il “triste” primato con 549 vittime, Ancona 268, Macerata 204, Fermo 89 e Ascoli Piceno 81 mentre sono 10 le vittime provenienti da fuori regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 23 novembre: ricoveri e morti senza sosta

AnconaToday è in caricamento