Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 12 novembre: ancora morti nelle Marche

Anche oggi il Servizio Sanità della Regione Marche ha informato i cittadini riguardo l'emergenza Covid-19 nel nostro territorio. Questa la situazione ad oggi, giovedì 12 novembre 2020

Foto di repertorio

Nelle Marche la situazione sanitaria resta sostanzialmente stabile nelle ultime 24 ore. Stazionari i ricoveri, le terapie intensive e le semi intensive. Dopo i positivi di oggi, l'aggiornamento pomeridiano del servizio Sanità della Regione rileva 21.090 contagi da inizio emergenza (+833) di cui 7.801 dimessi/guariti (+135), 11.602 in isolamento domiciliare (+698) e 610 ricoverati (stazionari). Restano 74 i pazienti in terapia intensiva: 17 a Pesaro Marche Nord, 19 ad Ancona Torrette, sette a Jesi (+1), 13 all'ospedale Covid di Civitanova Marche (-1), sei a Fermo e 12 a San Benedetto del Tronto. I posti letto in aree semi intensive passano invece da 127 a 128 (43 a Marche Nord, 21 a Torrette, 12 a Jesi, tre a Senigallia, 19 all'ospedale Covid, 15 a Fermo, nove a San Benedetto del Tronto e sei ad Ascoli Piceno), mentre i ricoveri in reparti non intensivi scendono da 409 a 408 (25 a Marche Nord, 67 al Torrette, 37 all'Inrca, nove a Urbino, 10 a Fabriano, 56 a Jesi, 28 a Senigallia, 56 a Macerata, 7 all'ospedale Covid, 42 a Fermo, 31 a San Benedetto del Tronto, 25 ad Ascoli Piceno, 13 a Civitanova Marche, uno a Camerino ed uno ad Ascoli).

I decessi 

Sono undici le vittime registrate nelle Marche nelle ultime 24 ore. Due persone all'ospedale di Pesaro Marche Nord (un 92enne di Fano ed una 98enne di Loro Piceno), due a San Benedetto del Tronto (una 91enne di San Benedetto del Tronto ed un 75enne di Ascoli Piceno), due a Fabriano (due donne fabrianesi di 81 e 78 anni) una a Jesi (un 75enne jesino), una a Macerata (un 67enne di Camporotondo di Fiastrone), una a Civitanova Marche (una 87enne di Monte San Giusto), una ad Ascoli Piceno (un 83enne di San Benedetto del Tronto) ed una al Torrette di Ancona (una 93enne di Monte San Giusto). Tutti i pazienti presentavano patologie pregresse. Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 1.094: 642 uomini e 452 donne con un'eta' media di 81 anni che, nel 95% dei casi, presentavano patologie pregresse. Il territorio più colpito resta la provincia di Pesaro Urbino con 534 decessi, Ancona con 242, Macerata 180, Fermo 77 e Ascoli Piceno 52. Le vittime provenienti da fuori regione sono nove.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento