Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Jesi: ordinanza antismog, da oggi scattano i controlli (e le multe)

Il divieto di transito da parte dei veicoli diesel ante Euro 2 proseguirà fino a lunedì 14 maggio, il lunedì e il giovedì di ogni settimana, a fasce orarie. Chi infrange l'ordinanza rischia da 155 a 164 euro di multa

Il Comune di Jesi, con ordinanza  n. 4 del 24/04/2012, ha stabilito la limitazione della circolazione per alcune categorie di veicoli in determinate fasce orarie al fine di consentire la riduzione delle concentrazioni delle polveri sottili nell'atmosfera.
Il divieto di transito nel territorio comunale, da parte dei veicoli diesel  di più vecchia immatricolazione, proseguirà fino a Lunedì 14 maggio 2012, e sarà in vigore nei giorni del lunedì e giovedì di ogni settimana, nelle fasce orarie 8.30-12.00 e 14.30-18.00. Chi infrange l’ordinanza rischia da 155 a 164 euro di multa.
I giorni 9 Aprile e 3 maggio 2012 sono esclusi dal divieto.

VEICOLI INTERESSATI. Non possono circolare, nei giorni e negli orari stabiliti dal divieto i seguenti mezzi:
a)-autovetture diesel pre Euro, Euro 1 e Euro 2 senza filtro antiparticolato;
b)-veicoli commerciali leggeri ≤ 3,5 t di MTT diesel pre Euro e Euro 1 senza filtro antiparticolato;
c)-veicoli commerciali pesanti > 3,5 t e ≤ 7,5 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1 e 2 senza filtro antiparticolato;
d)-veicoli commerciali pesanti > 7,5 t e ≤ 14 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1 e 2 senza filtro antiparticolato;
e)-veicoli commerciali pesanti > 14 t e ≤ 32 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1 e 2 senza filtro antiparticolato;
f)-veicoli commerciali pesanti > 32 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1 e Euro 2, senza filtro antiparticolato;
g)-trattori stradali pesanti > 14 t e ≤ 32 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1 e 2 senza filtro antiparticolato;
h)-trattori stradali pesanti > 32 t di MTT diesel pre Euro, Euro 1e Euro 2 senza filtro antiparticolato;
i)-autobus urbani ed extraurbani diesel pre Euro, Euro 1 e Euro 2 senza filtro antiparticolato;
l)-motocicli > 50 cm3 2 tempi pre Euro;
m)-ciclomotori < 50 cm3 pre Euro
n)- mezzi agricoli;
o)- macchine operatrici.
Nota: MTT = Massa Totale a Terra = Massa Massima a carico tecnicamente ammissibile o a carico ammissibile (per gli autotreni è quella della combinazione motrice + rimorchio e per gli autoarticolati è quella della combinazione trattore + semirimorchio; per le motrici e per i trattori stradali che circolano isolati si considera la sola MTT dei medesimi).


CHI CIRCOLA LO STESSO. In deroga al divieto di transito possono circolare i veicoli che effettuano operazioni di carico e scarico, quelli con almeno tre persone a bordo, gli automezzi per il trasporto pubblico, taxi e veicoli a noleggio, veicoli delle forze dell'ordine, veicoli sanitari e di soccorso, veicoli diretti alle strutture sanitarie di tipo ospedaliero previa adeguata documentazione.
Inoltre possono circolare i veicoli (anche se rientranti nelle categorie di esclusione) di aziende che hanno la propria sede o il deposito all'interno del perimetro dell’area ove vige il divieto di transito.
Verranno rilasciati permessi temporanei di transito giornalieri, che possono essere rinnovati, a singoli veicoli individuati dalla targa, al fine di consentire lo svolgimento di attività produttive altrimenti impossibilitate, su richiesta motivata degli operatori economici interessati.
La richiesta, in marca da bollo da 14,62 Euro,   deve essere redatta secondo il  modello allegato e deve essere consegnata (a mano o spedita per posta) allo Sportello Unico Servizi Jesi (Piazza Spontini 8).Il costo di ogni permesso rilasciato è di  2,00 Euro. La richiesta per il rinnovo di un permesso gia' ottenuto non va presentata in bollo.

DOVE VALE IL DIVIETO.  Il perimetro dell'area  interessata del divieto è formato dalle seguenti intersezioni:

- INTERS. VIA ACQUASANTA - VIA PARADISO – VIA AGRARIA;
- INTERS. VIA TABANO – VIA MONTESECCO;
- INTERS. VIA DEL BURRONE – VIA MARTIRI DELLA LIBERTA’ – VIA MONTECAPPONE – VIA COLLE ONORATO;
- INTERS. VIA ROMA – VIA BALLEANI;
- INTERS. VIA SPINA – VIA BALLEANI;
- INTERS. VIA MINONNA – VIA MISA – VIA PIANDELMEDICO;
- INTERS. VIA MISA – VIA MINONNA;
- INTERS. VIA FONTEDAMO – VIA RONCAGLIA
- INTERS. VIA FONTEDAMO – VIA PASTORE;
- INTERS. VIA FONTEDAMO – VIALE DELL’INDUSTRIA;
- INTERS. VIA FONTEDAMO – VIA BRODOLINI;
- INTERS. VIA FONTEDAMO – VIA ANCONA – VIA GHISLIERI;
- INTERS. VIA GHISLIERI – VIA DELLA FIGURETTA;
- INTERS. VIA ACQUATICCIO – VIA S. LUCIA;
- INTERS. VIA S. LUCIA - VIA FRIULI;
- INTERS. VIA SAN MARCELLO – VIA LA LARGA;
- INTERS. VIA CALABRIA – VIA SABBIONI;

Per informazioni:
Sportello Unico Servizi Jesi (S.U.S.J.)
Sede: Piazza Spontini, 8 - Jesi
Telefono: 800580084
Fax: 0731 538249
Email: susj@comune.jesi.an.it
Orario di apertura:
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.30
giovedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 18.30 (giovedì pomeriggio chiuso dal 1 luglio al 31 agosto)

sabato dalle ore 9.30 alle ore 12.30
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi: ordinanza antismog, da oggi scattano i controlli (e le multe)

AnconaToday è in caricamento