Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Blocco Tir: presidi all'Ikea, ancora proteste nei porti

Un gruppo di autotrasportatori staziona prima dell'imbocco del varco di Ancona Sud, all'altezza del centro commerciale Ikea. Prosegue massiccia la protesta nei porti

Comincia a decongestionarsi, almeno in parte, il blocco dei Tir nelle Marche. In questo terzo giorno di protesta i presidi sembrano meno affollati lungo il tratto marchigiano dell'A14, dove la circolazione si svolge regolarmente.
I camionisti di TrasportoUnito sono presenti in piccoli gruppi ai caselli autostradali di San Benedetto del Tronto, Porto Sant'Elpidio e Fano.
Ad Ancona un gruppo di “padroncini” (autotrasportatori che possiedono un solo mezzo) staziona prima dell'imbocco del varco di Ancona Sud, all'altezza del centro commerciale Ikea.
Ancora preoccupazione per le merci deperibili e il rifornimento nei supermercati.

PESCA. Prosegue invece massiccia la protesta contro il caro gasolio e il regolamento Ue della pesca da parte dei pescatori delle marinerie di Ancona, Fano, San Benedetto del Tronto e Civitanova Marche, che stamani partecipano alla manifestazione nazionale indetta a Roma.

Il presidente della Confindustria Giuseppe Casali ha scritto al Prefetto di Ancona per chiedere un intervento immediato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco Tir: presidi all'Ikea, ancora proteste nei porti

AnconaToday è in caricamento