menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo abbandonato dallo scuolabus, si indaga anche all'interno del Comune

Un fatto increscioso, come viene definito dal Comune stesso, che però non si è limitato a scatenare una discussione sui social, ma che ha fatto nascere anche un'indagine di polizia giudiziaria

Si indaga anche internamente al Comune sul caso del bimbo lasciato solo in strada dopo essere stato riaccompagnato al capolinea dello scuolabus di via Redi martedì scorso. Con una nota il Comune fa sapere che “in merito alla vicenda di cui si discute da ieri pomeriggio sui social relativa al presunto episodio di insufficiente vigilanza su un bambino della scuola materna in occasione del rientro a casa da scuola, la Direzione competente sta svolgendo una accurata indagine interna per accertare eventuali responsabilità”. Dunque i funzionari comunali sono al lavoro per capire come sia possibile che su tre dipendenti (un autista, assistente dei bambini presenti sul pullman e un assistente dedicata ad una piccola disabile) nessuno si sia sincerato che tutti gli alunni fossero consegnati nelle mani di un adulto. Un fatto increscioso, come viene definito dal Comune stesso, che però non si è limitato a scatenare una discussione sui social, ma che ha fatto nascere anche un’indagine di polizia giudiziaria visto che la mamma del bimbo abbandonato ha denunciato tutti ai Carabinieri di Collemarino, che ora indagano ipotizzando il reato di abbandono di minore. 

Nel caso che le responsabilità fossero riscontrate saranno posti in essere tutti i provvedimenti di carattere censorio e sanzionatorio previsti dall’ordinamento per il caso di specie” rimarca il Comune che “esprime sin d’ora profondo rammarico per l’incresciosa vicenda”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento