rotate-mobile
Cronaca

Bidoni e aste in campo, 100 euro di multa: mano leggera del Giudice sportivo

In relazione alla partita di Serie D di Futsal Polisportiva Futura-Ankon Nova Marmi, sospesa dal direttore di gara, è arrivata solo un’esigua sanzione

Solo cento euro di multa (“Per avere alcuni propri sostenitori lanciato sul terreno di gioco una bottiglietta d'acqua e due bacchette in plastica per tamburo senza peraltro colpire nessuno”, si legge nel dispositivo) e nulla più. Questa la decisione del Giudice sportivo in merito alla sfida di campionato (Serie D girone B di calcio a 5) disputata venerdì scorso a Osimo Stazione tra Polisportiva Futura e Ankon Nova Marmi (vinta 3-2 dai padroni di casa).

Il match, in seguito a delle schermaglie avvenute in seguito ad un fallo di un giocatore della squadra ospite, era stato interrotto dal direttore di gara per via di un lancio d’oggetti (bidone vuoto dell’immondizia e aste) lanciati nel rettangolo di gioco. Anche nel dopo gara c’era stato un rovente parapiglia che fortunatamente non ha portato a conseguenze ulteriori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bidoni e aste in campo, 100 euro di multa: mano leggera del Giudice sportivo

AnconaToday è in caricamento