rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Senigallia

Compra la bici al figlio ma è rubata: denunciato per ricettazione

Il legittimo proprietario ha riconosciuto il mezzo che gli era stato sottratto alcuni mesi prima. Così ha chiamato il 112 e sul posto è intervenuta la polizia

Riconosce la bici che gli era stata rubata qualche mese prima e chiama la polizia. Si è risolta positivamente la vicenda che ha visto come protagonista un cittadino di Senigallia al quale, in zona porto, era stata rubata una bici del valore commerciale pari a circa mille euro.

L’uomo, trovandosi in via Sanzio, nella zona vicino al luna park, aveva notato la presenza di una bicicletta legata ad un palo del tutto somigliante a quella che, qualche mese prima, gli avevano rubato e per cui aveva già sporto denuncia di furto. Avvicinatosi al mezzo, l’uomo aveva notato alcuni particolari che indiscutibilmente erano riconducibili al suo mezzo. Dunque, tramite il numero unico di emergenza 112, si è messo in contatto con l’operatore del  Commissariato di polizia di Senigallia che ha inviato subito sul posto una volante. 

Gli agenti, giunti sul posto, hanno controllato la zona finché ad un certo punto un ragazzo si è avvicinato alla stessa per aprire con il lucchetto della catena a cui era ancorata. A quel punto i poliziotti lo hanno raggiunto e, su precisa domanda circa la provenienza della bici, lui ha fornito vaghe indicazioni dicendo di averla acquistata tempo prima nei pressi della stazione ferroviaria di Senigallia. Successivamente è arrivato sul posto il padre del ragazzo il quale ha riferito di aver pagato lui stesso quella bici. L'avrebbe acquistata da una persona in stazione al prezzo di 100 euro. A quel punto gli agenti, verificate le versioni, hanno restituito il mezzo al legittimo proprietario mentre per l'acquirente è scattata la denunica per ricettazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compra la bici al figlio ma è rubata: denunciato per ricettazione

AnconaToday è in caricamento