Cronaca

Ubriaco bestemmia contro i poliziotti che vogliono chiamargli i soccorsi: «Voglio dormire»

Gli agenti lo hanno trovato barcollante e hanno chiamato l'ambulanza. Lui ha rifiutato l'intervento inveendo loro contro

La sbornia era talmente colossale che faceva fatica a stare in piedi, quando lo hanno fermato i poliziotti delle Volanti. L'episodio è successo nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 in via Rossi, al Piano. L'uomo, un peruviano di 44 anni, doveva aver alzato il gomito oltremisura quando ha incontrato gli agenti. Tanto da doversi sdraiare a terra mentre questi gli chiedevano le generalità. temendo un malore i poliziotti hanno avvertito il 118 scatenando tuttavia nello straniero una reazione scomposta fatta di insulti e bestemmie. 

A quel punto è stato portato a smaltire la sbornia in Questura dove è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficial e sanzionato per l'ubriachezza e per la bestemmia. I controlli della Polizia nel capoluogo dorico nelle ultime 24 ore hanno portato anche alla segnalazione di alcuni giovani per possesso di hashish e marijuana (due 20enne in piazza d'Armi e due 19enne al Parco degli Ulivi di Collemarino).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco bestemmia contro i poliziotti che vogliono chiamargli i soccorsi: «Voglio dormire»

AnconaToday è in caricamento