Raccolta fondi: Pietralacroce '73 dona somma in beneficenza all'Ospedale di Torrette

L'associazione sportiva dilettantistica ha deciso di versare una somma importante nella lotta al Coronavirus. Il presidente Giuliano Manna "speriamo di tornare presto alla normalità"

L'associazione sportiva dilettantistica Pietralacroce ’73 ha dato il via ad una raccolta fondi a favore dell’ospedale regionale di Torrette. La somma raccolta, con i contributi di tutte le sezioni della polisportiva (Calcio, Futsal, Pallacanestro) sarà devoluta proprio in queste ore alla struttura ospedaliera che combatte quotidianamente contro l’ emergenza Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente Giuliano Manna ha voluto esprimere tutta la sua soddisfazione per il gesto compiuto dal suo P'73: « La proposta - dice - è partita dal calcio e si è estesa anche alle altre sezioni. E’ stata una settimana intensa di raccolta fondi e siamo contenti poter destinare una somma importante all’ospedale di Torrette. Voglio sottolineare la grande sensibilità dei nostri ragazzi in un momento così difficile, a favore di chi lotta tutti i giorni contro il Covid-19. La speranza è che tutto possa tornare il più velocemente possibile alla normalità. In questo momento facciamo la nostra parte, rimaniamo a casa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento