Località balneari a misura di bambino, città premiata con la "Bandiera Verde"

I criteri di aggiudicazione contemplano, oltre alla presenza della “Bandiera Blu”, la qualità delle acque, la presenza di maggiori attrezzature turistiche, che possano rispondere alle varie esigenze dei bambini e dei loro genitori

Con estrema soddisfazione, il Sindaco Gianluigi Tombolini annuncia che anche nel 2018 al Comune di Numana è stata attribuita la prestigiosa “Bandiera Verde”. Tale ambito riconoscimento, giunto alla sua undicesima edizione, ha l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, del Ministeri della Salute e dei Beni ed Attività Culturali e Turismo e della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale: questa ultima, attraverso il suo comitato tecnico –scientifico, premia appunto le località balneari più a “misura di bambino”.

I severi criteri di aggiudicazione contemplano, oltre ovviamente alla presenza della “Bandiera Blu”, la qualità delle acque, la presenza di maggiori attrezzature turistiche, che possano rispondere alle varie esigenze dei bambini e dei loro genitori, e la presenza degli assistenti al salvamento in spiaggia, indispensabili per intervenire in caso di emergenza. «E’ una conferma non scontata dell’impegno di questa Amministrazione per uno sviluppo turistico sostenibile” afferma il Sindaco Gianluigi Tombolini, estremamente soddisfatta anche l’Assessore all’Ambiente e Demanio Rossana Ippoliti che afferma “il riconoscimento è un fiore all’occhiello per tutti gli operatori balneari che fanno del turismo familiare la loro e nostra bandiera».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento