Cronaca

Banda del buco in via Cameranense, ma i ladri lasciano una traccia

Un danno arrivato nel momento peggiore di tutti perché l'azienda si stava riprendendo adesso dopo aver incassato i colpi della crisi economica. «Noi cominciavamo a rialzare la testa ora» ha detto un dipendente.

Art Metal

Nella notte tra venerdì e sabato, la banda del buco ha messo a segno un altro colpo, questa volta a danno della ditta “Art Metal”, specializzata nella lavorazione di metalli in via Cameranense, qualche decina di metri dopo lo svincolo per passo Varano. Ma questa volta i ladri hanno lasciato delle tracce di pneumatico. Ieri mattina infatti gli agenti della polizia scientifica, oltre ad aver cercato tracce biologiche sul luogo del furto, hanno anche analizzato approfonditamente lunghe tracce di pneumatico che sembrano proprio quelle di un furgone. Dunque forse la polizia è vicina almeno a capire con quale mezzo si stia muovendo la banda che ormai, da settimane, ha trasformato Ancona in una groviera. 

Secondo una primissima ricostruzione i ladri sarebbero riusciti ad entrare col furgone nella proprietà adiacente alla Art Metal, semplicemente spaccando il Art Metal2-3catenaccio di una cancello. Da lì, avrebbero rotto la recinzione per entrare nel cortile della proprietà. Senza video sorveglianza e senza particolari ostacoli, è stato un gioco da ragazzi rompere la porta di ingresso facendo leva con un piede di porco. Così, hanno portato via tutto: avvitatori, trapani, saldatrici, roditrici (utensile per tagliare l’alluminio), smerigliatrici. In tutto circa 15mila euro. Un danno, tra l’altro, arrivato nel momento peggiore di tutti perché l’azienda si stava riprendendo adesso dopo aver incassato i colpi della crisi economica. «Noi cominciavamo a rialzare la testa ora dopo molto tempo e questo proprio non ci voleva» ha detto un dipendente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda del buco in via Cameranense, ma i ladri lasciano una traccia

AnconaToday è in caricamento